Italian English

Salone del Mobile al via, Milano vetrina del made in Italy

Al "Supersalone" 423 brand e 50 designer indipendenti, 170 progetti provenienti da 48 scuole internazionali di design e 20 tra le personalità più influenti del panorama creativo odierno

Salone del Mobile al via fino al 10 settembre con il "Supersalone" (che animerà gli spazi di Rho Fiera, dove lunedì si terrà anche una tavole rotonda di "Tgcom24Tour", il nuovo format itinerante di Tgcom24 che porta l'informazione economica sul territorio). Con l'evento internazionale, che precede di poco la Fashion Week, in calendario dal 21 al 27, Milano diventa la vetrina phigital del made in Italy, da sempre riconosciuto e apprezzato nel mondo anche in tempi di pandemia.

I numeri del settore arredo-design -  I numeri del sistema imprenditoriale del settore arredo-design, elaborati dall'Ufficio studi della Camera di commercio di Milano-Monza-Brianza-Lodi, se da un lato evidenziano una fisiologica variazione in negativo delle imprese sul territorio, dall'altro riflettono anche una spinta alla ripresa sostenuta dal design e dalla crescita delle esportazioni.Tra Milano-Monza-Brianza-Lodi la filiera dell'arredo design comprende circa 7mila imprese attive e conta, in termini di posti di lavoro, oltre 37.500 addetti, che valgono circa il 2% del totale delle attività economiche e l'1,5% dell'occupazione.

Tra i settori, le attività di design specializzate rappresentano il 36,5% del totale del comparto (con 2.553 imprese attive in termini assoluti), seguite dalla fabbricazione di mobili (31% con 2.228 imprese attive nei tre territori) e dall'industria del legno (1.269). A queste si aggiungono 938 attività del commercio al dettaglio di mobili e complementi. A livello nazionale, Milano si conferma la capitale del design (con più di 2.100 imprese), primato per Monza e Brianza nella produzione di mobili (1.400 imprese). "Il 'Supersalone' è il primo passo del ritorno di Milano alla nuova normalità", ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente della camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

I numeri del Supersalone - 423 brand di ogni categoria merceologica, distribuiti in quattro padiglioni, 50 designer indipendenti, 170 progetti provenienti da 48 scuole internazionali di design, 20 tra le personalità più influenti del panorama creativo odierno, 110 sedute premiate dal Compasso d’Oro, 6 grandi chef, 5 opere cinematografiche, 200 alberi di Forestami. Sono questi i numeri del "Supersalone". Innovazione, attenzione all'impatto ambientale, creatività tout court, scambio culturale ed esperienze digitali sono invece gli ingredienti della manifestazione. Protagonista sarà un prodotto sempre più innovativo, capace di rispondere adeguatamente alle trasformazioni della struttura sociale contemporanea, al conseguente rapido cambiamento del mercato dell'arredo e alle singole esigenze di ogni cliente.

Fonte: tgcom24.mediaset.it
Pagina visualizzata 4402 volte